Hi-Tech

Twitter, trimestre record: utenti in crescita, i cambi alla privacy di Apple non spaventano

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Se Facebook è sul piede di guerra e pensa di portare Apple in tribunale a causa delle conseguenze che la funzione anti tracciamento di iOS 14 avrà sul proprio business, Twitter invece dichiara di nutrire preoccupazioni più contenute. L'azienda si è espressa sul tema a margine della presentazione dei risultati relativi al quarto trimestre, che si è chiuso superando le più rosee aspettative: 1,29 miliardi di dollari di ricavi contro gli 1,19 previsti da Refinitiv. Tutto questo ha fatto decollare il titolo a Wall Street, con un aumento vicino al +4% e un'impennata delle azioni che equivale al 68% rispetto allo stesso periodo del 2020.

Il numero di utenti attivi ogni giorno è cresciuto in maniera significativa, come era atteso considerando che gli ultimi tre mesi sono stati caratterizzati dalle fasi finali delle presidenziali americane: +26%, per un totale di 192 milioni. Un dato che tuttavia risulta leggermente inferiore a quello preventivato dagli analisti, che si attestava attorno ai 193,5 milioni. Nel complesso, Twitter ha guadagnato 40 milioni di utenti rispetto all'anno precedente grazie a miglioramenti apportati alla piattaforma, ma anche ai grandi eventi che hanno caratterizzato il 2020 e hanno spinto i social e le discussioni su scala globale, a cominciare dalla pandemia, e senza dimenticare il movimento Black Lives Matter.

Il CFO di Twitter Ned Segal ha definito i ricavi "record, in crescita del 28% su base annua": le stime per il prossimo anno tengono conto di un progressivo miglioramento dell'emergenza pandemica che dovrebbe garantire una crescita dei ricavi più rapida di quella delle spese, anche se queste cresceranno del 25%. Tuttavia, a fare eccezione sarà il primo trimestre del 2021, per cui è stato preventivato un calo con ricavi compresi tra i 940 milioni e gli 1,04 miliardi di dollari. Ad incidere dovrebbero essere proprio le modifiche che Apple introdurrà nella gestione della privacy su iOS 14, e che sostanzialmente danno all'utente una maggiore visione e controllo su tutte quelle app che utilizzano dati personali per ottenere una profilazione in modo da visualizzare poi gli annunci pubblicitari più adeguati.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker