Sport

Palermo, Pelagotti… e non solo. Le cinque peggiori papere dei portieri

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Alcuni sono stati amati all’inverosimile, altri criticati fino al midollo. Hanno salvato gol sicuri togliendo i palloni all’incrocio oppure hanno “aiutato” l’avversario con errori grossolani. Destini del calcio. Tutti hanno sicuramente una caratteristica in comune: hanno indossato la maglia rosanero e difeso la porta al massimo delle possibilità. Dopo la “papera” di Pelagotti nell’ultimo match contro l’Avellino il popolo rosanero è insorto. Ma non è la prima volta nella storia del Palermo che un estremo difensore regala una marcatura per errore. Abbiamo preso in esame l’ultimo ventennio per selezionare la “top 5” delle papere più eclatanti dei portieri rosanero.

Ecco la lista

Federico Agliardi

Video: Palermo-Catania 5-3

Una macchia difficile da cancellare. L’errore di Federico Agliardi nel derby finito 5-3 contro il Catania è nella memoria di ogni tifoso: il portiere prova a stoppare di petto una palla lentissima che poteva benissimo prendere con le mani. Tutto nasce da una sponda sbagliata di un calciatore rossazzurro. Non è neanche un tiro in porta. Ma la palla lentamente lo sorpassa e si insacca in rete.

Alberto “Jimmy” Fontana

Video: Palermo-Inter 1-2 (min 1.20)

Anche un portiere tra i più amati dai tifosi può sbagliare. In questo caso si tratta di Alberto “Jimmy” Fontana. L’estremo difensore, da sempre idolo della piazza, regalò infatti, nella stagione 2006, un gol all’Inter che valse il successo finale nerazzurro. Ibrahimovic tirò “da casa sua” una palla centrale che passò sotto la pancia del superportiere. Alla fine il team di Ibra portò a casa i tre punti proprio per una marcatura in più.

Josip Posavec

Video: Napoli-Palermo 1-1

Video: Roma-Palermo 4-1

L’amore tra l’estremo difensore e la piazza non è mai sbocciato. Anche a causa di alcuni interventi “fuori dal comune”… per la loro inefficacia e inesperienza. Rimane negli annali l’errore commesso da Josip Posavec contro il Napoli: una partita praticamente vinta che finì 1-1 per una mancata presa su un tiro centrale e rasoterra di Mertens. Da ricordare anche la grossolana papera sulla punizione di Paredes: il calciatore della Roma mette una palla al centro che rimbalza, supera un Posavec addirittura in tuffo, e finisce alle sue spalle. Nessun calciatore era intervenuto prima sul pallone.

Stefano Sorrentino

Video: Palermo-Bologna 1-1

Ha parato un rigore a Cristiano Ronaldo in Serie A e a Palermo troverà sempre un tappeto rosso ad attenderlo. Ma anche Stefano Sorrentino nella sua lunga carriera in rosa ha commesso qualche papera che rimarrà scolpita nella memoria dei tifosi. La leggenda rosanero ricorderà per sempre il 14 marzo 2013. La sfida è quella contro il Bologna. La “Tigre” si lancia su un retropassaggio del compagno, poi si rende conto di non poterlo prendere con le mani. Risultato? Il pallone lo sorpassa totalmente da sotto il corpo, lui prova da terra a raggiungerlo arrancando ma Gabbiadini se lo beve senza pietà e segna.

Samir Ujkani

Video: Udinese – Palermo 1-1 (min 1.40)

Non come Posavec, ma neanche con Samir Ujkani è stato amore infinito. La svista che lo vede protagonista nel match giocato contro l’Udinese nel 2012 regalò un punto inaspettato alla squadra bianconera. Qui, oltre al portiere, la colpa è da attribuire anche alla mancanza di comunicazione con il difensore rosanero Munoz. Dopo una respinta su un tiro anche discretamente potente, Ujkani si butta per bloccare definitivamente il pallone che è lì. Bisogna solo prenderlo. Ma la troppa foga lo fa scontrare con il “muro” argentino Munoz. Palla persa e gol di Di Natale.

LEGGI ANCHE

PAPERA DI PELAGOTTI IMPOSSIBILE CHE HA DECISO IL MATCH DI AVELLINO

SERIE C, RISULTATI E CLASSIFICA 23A GIORNATA

L’articolo Palermo, Pelagotti… e non solo. Le cinque peggiori papere dei portieri proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker