Hi-Tech

Anti tracciamento, l'antitrust UE avvisa Apple sulle nuove funzioni di privacy

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Margrethe Vestager, Commissario europeo per la concorrenza, ha avvertito Apple: dovrà offrire parità di trattamento a tutte le app sulla sua piattaforma per quanto riguarda le modifiche alla privacy che sta mettendo in atto e che hanno già portato Facebook ad accusarla di pratiche anticoncorrenziali.

Dalla prossima primavera Apple attiverà una funzione chiamata App Tracking Transparency, relativa alla trasparenza del tracciamento da parte delle app, che richiederà agli sviluppatori di ottenere il permesso dell'utente per poter accedere al proprio identificatore pubblicitario casuale (noto come IDFA) per monitorare l'attività su app e siti web.

In pratica, l'utente dovrà dare il consenso per tracciare i propri dati e farsi offrire o meno annunci mirati e personalizzati. Come già visto nella beta di iOS 14.5, rilasciata la scorsa settimana, quando un'app vorrà accedere all'IDFA, gli utenti vedranno un messaggio con le opzioni "Consenti monitoraggio" o "Chiedi all'app di non tenere traccia". Gli sviluppatori dovranno anche rispettare le preferenze di tracciamento dell'utente e astenersi dall'utilizzare altri metodi per tracciarli.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker