Hi-Tech

TikTok e i social nell'occhio del ciclone: tra blocchi, SPID e nuove proposte | Video

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Se siete utenti italiani di TikTok, sappiate che dal 9 febbraio il vostro account sarà bloccato e sarete costretti e inserire di nuovo la vostra data di nascita per continuare a usare l'app. La misura è solo la prima di una delle tante intraprese dal social network per venire incontro alle obiezioni del Garante Privacy italiano, allo scopo di impedire l'accesso ai minori di 13 anni.

Anche se, secondo gli ultimi dati a livello mondiale, il 32% degli utenti globali ha tra i 25 e i 34 anni e il 35% ha più di 35 anni, da queste parti TikTok è noto soprattutto per la popolarità che ha tra i giovanissimi. Il social, di proprietà della cinese ByteDance, è molto usato dagli adolescenti per condividere brevi video musicali e anche challenge, ovvero sfide online.

Tuttavia, la questione potrebbe interessarvi anche se non siete utenti di TikTok, perché gli sviluppi della vicenda che ha spinto il Garante Privacy a muoversi non riguardano solo questa piattaforma: si è parlato di età minima per usare lo smartphone, di SPID per accedere ai social e di molto altro. In ultima istanza, si potrebbe dire che la faccenda investe il concetto stesso di libertà di internet, e quindi riguarda un po' tutti.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker