Sport

Palermo, Amenta: “Società solida, ma il prossimo anno sarà dura”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Il Palermo ha messo a disposizione dell’associazione Amici Rosanero – che detiene l’1% delle quote societarie – i bilanci in occasione dell’assemblea di approvazione. Carlo Amenta, intervistato a Zona Vostra su Trm, ha analizzato i numeri e descritto possibili scenari futuri del club di Dario Mirri.

Il bilancio chiude con una perdita di un 1 milione e 130 mila euro che viene fuori per l’appunto dalla differenza dei ricavi e le uscite. Parliamo della stagione che si è conclusa con la promozione del Palermo in C. E’ vero che i ricavi sono stati più limitati, ma anche i costi dei giocatori si sono molto ridotti. In questo bilancio salta subito agli occhi il fatto che il Covid ha certamente lasciato un impatto negativo che probabilmente si sentirà ancora di più in quello del prossimo anno“.

“Se andiamo a guardare i ricavi che la società ha guadagnato grazie alla biglietteria noi abbiamo 1 milione e 170 mila euro tra campionato e Coppa Italia e 1 milione e 400 mila euro per tutto quello che gira intorno alle partite. I match della Nazionale e quello delle Leggende hanno fruttato almeno 300 mila euro esclusi i costi di gestione. L’evento di partita con il pubblico ti regala un core business fondamentale, non siamo in Serie A“.

Quindi cosa dice il bilancio del Palermo? Amenta non ha dubbi. “Racconta una società che è riuscita a superare la serie D con un ottimo equilibrio con una perdita che sarebbe stata inferiore se avessimo terminato i campionati. Il Palermo è una società solida. Ha un patrimonio netto di oltre 6 milioni. In Serie C penso siano poche le squadre così solide“.

“Credo che al Palermo – prosegue Amenta – mancheranno quest’anno, nonostante l’accordo di Infront, almeno 3 milioni, 3 milioni e mezzo di incassi. Credo che il futuro sia preoccupante, la società ha costruito la squadra da zero, ha fatto investimenti perché se è vero che i cartellini non si comprano è vero anche che i costi dei giocatori in Serie D sono aumentati. E’ un bilancio che il club può sopportare questo anno ma non sappiamo per l’anno successivo. Il prossimo anno il Palermo può affrontare il campionato questa squadra ma non riuscirà a potenziarla più di tanto”.

LEGGI ANCHE

REPUBBLICA – “IL MIGLIOR PALERMO SFIORA L’IMPRESA CONTRO LA TERNANA”

L’articolo Palermo, Amenta: “Società solida, ma il prossimo anno sarà dura” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker