Hi-Tech

TV OLED Sony A90J: emergono i primi dati sulla luminosità di picco (1.300 nits)

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nel corso di una presentazione svoltasi di recente in Cina, Sony ha mostrato la gamma TV 2021 annunciata al CES rivelando qualche dettaglio aggiuntivo. Il primo dato interessante emerge dalle schede prodotto che confrontano i modelli dello scorso anno con le novità in arrivo nei prossimi mesi. Il marchio giapponese ha apparentemente modificato sia il quantitativo di RAM sia la memoria integrata su cui vengono archiviati le applicazioni e i relativi dati.

Tutta la gamma 2021, a partire dagli LCD X80J, sembrerebbe provvista di 4 GB di RAM e 32 GB per l'archiviazione. Si tornerebbe quindi ad una situazione simile (per quanto riguarda la RAM) a quella dei primi televisori Serie Master, gli LCD ZF9 e gli OLED AF9, provvisti dello stesso quantitativo. In tutte le serie successive Sony ha sempre inserito 2,5 GB di RAM, come ad esempio sugli OLED A8 che abbiamo recensito a settembre 2020.

L'informazione più interessante riguarda invece gli OLED A90J, i nuovi top di gamma Serie Master. Al CES Sony ha dichiarato di aver adottato una serie di accorgimenti studiati per incrementare il picco di luminanza dei pannelli. Si parla nello specifico di una lastra in alluminio utile per dissipare più efficacemente il calore e di una gestione differente dei dei sub-pixel WRGB. Le informazioni contenute nella comunicazione ufficiale non permettevano però di farsi un'idea precisa sulle prestazioni: non si parlava né dell'eventuale uso di pannelli differenti, come quelli usati da LG per gli OLED evo serie G1, né era stato fornito un dato numerico sul picco di luminosità.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker