Hi-Tech

Dell, non solo PC: vicino l'acquisto della squadra di calcio dello Spezia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Calcio e tecnologia, ancora un intreccio. Lo Spezia è vicinissimo a passare di mano, e l'acquirente sembrerebbe proprio essere Dell. Sì, proprio quella, l'azienda multinazionale con sede negli Stati Uniti fondata nel 1984 da Michael Dell e tra i principali produttori di PC (quarto per numero di spedizioni nel 2020 dietro a Lenovo, Apple ed HP).

Le notizie sono ancora frammentarie, ma le voci sono sempre più insistenti: il Presidente Gabriele Volpi starebbe trattando la cessione del club nonostante i buoni risultati sino ad oggi conseguiti (lo stadio è stato appena rimesso a nuovo, e la squadra è 16° in Serie A a +3 dalla zona retrocessione ed ha raggiunto la massima serie per la prima volta quest'anno). Probabilmente quando suonano certe sirene non si può dire di no, specie se vengono da oltre Atlantico da un colosso come Dell.

Ma perché Dell vorrebbe acquistare una squadra di calcio? E perché proprio lo Spezia? Per carità, non è una frase da fraintendere, nel massimo rispetto della città, della squadra e dei tifosi. É anche vero però che vi sono realtà con maggiore appeal rispetto alla compagine ligure, capaci di attrarre investimenti, pubblico (quando sarà possibile) e creare un circolo virtuoso che soddisfi tanto la proprietà quanto gli appassionati. La risposta alla domanda, al momento, non la si conosce, né mai, probabilmente, la si saprà. Certo è che con questo importante nome l'intera città può cominciare a sognare in grande.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker