Hi-Tech

Apple: John Ternus nuovo SVP Hardware, Dan Riccio passa ad un "nuovo progetto"

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Movimenti importanti in casa Apple, stando a quanto si apprende direttamente dall'ultimo comunicato ufficiale pubblicato dall'azienda di Cupertino. Dan Riccio (immagine di apertura), precedentemente Senior Vice President della sezione Hardware Enngineering, lascia il suo ruolo per andare ad occuparsi di un misterioso nuovo progetto. Riccio continuerà ad essere uno degli uomini chiave della società, in quanto continuerà a rispondere direttamente allo stesso Tim Cook.

Il suo posto a capo della sezione Hardware Engineering verrà occupato da John Ternus, il quale vanta una carriera quasi ventennale in Apple e un curriculum ricco di ruoli chiave all'interno di tantissimi prodotti di successo dell'azienda, come la prima generazione di AirPods e tutte le generazioni di iPad. Recentemente Ternus è stato a capo del team hardware che ha progettato i nuovi iPhone 12 e 12 Pro (e le rispettive varianti mini e Max) e ha ricoperto un ruolo importante nell'avvio della transizione verso i nuovi chip Apple Silicon. Insomma, sembra proprio che questi ultimi successi – uniti alla precedente esperienza – gli abbiano permesso di ottenere la meritata promozione che lo catapulta direttamente al timone di tutta la divisione hardware.

Per quanto riguarda Riccio, invece, non è ancora chiaro in cosa consista questo nuovo progetto a cui viene fatto riferimento all'interno del comunicato. Al momento sappiamo che la casa di Cupertino è concentrata sullo sviluppo di due prodotti inediti rispetto alla sua lineup tradizionale. Uno di questi è il famoso visore AR che conosciamo con il nome non ufficiale di Apple Glass, mentre l'altro è quello legato al mondo della guida autonoma, ovvero l'Apple Car. Le probabilità che Riccio sia coinvolto in almeno uno di questi progetti sono elevate.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 259 euro oppure da Amazon a 315 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker