Sport

Mirri: “Di Piazza, la sua quota è in vendita. Ferrero non può comprare il Palermo”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Il futuro societario è stato uno degli argomenti più discussi nell’intervento del presidente Dario Mirri alla trasmissione “La Partita sul 13”, in onda su Trm. Il numero uno del Palermo ha parlato quindi delle quote di Tony Di Piazza e dei presunti contatti con Massimo Ferrero.

La quota di Tony Di Piazza è in vendita – afferma – . Cosa succederà dopo non posso dare certezza. Ci sono una serie di valutazioni imprevedibili. Il Palermo è appetibile e qualche investitore può valutare questo investimento. Io comprare le sue quote? Il Covid ha reso tutto più difficile, bisogna valutare. Abbiamo fretta ma non frettissima. Se c’è un imprenditore che ha voglia di investire nel Palermo, le porte sono spalancate; a oggi non mi sembra che ce ne siano tanti”.

Entro maggio Di Piazza e Mirri verseranno tutti i 15 milioni – continua – . La terza stagione è garantita da noi due. Lunedì abbiamo fatto il C.d.A. e dal punto di vista economico non manca nulla, anche dal punto di vista di Tony Di Piazza, che continua a sostenere il Palermo. Le risorse sono presenti per il calciomercato”.

Su Ferrero, invece, dice: “Ho parlato con lui prima del bando, poi nient’altro. Non mi può telefonare perché è presidente della Sampdoria, non può comprare il Palermo. Il prossimo compratore deve essere uno migliore di Mirri… Tacopina a Catania? Guardiamo solo a casa nostra”.

LEGGI ANCHE

TUTTE LE DICHIARAZIONI DI MIRRI 

CALCIOMERCATO PALERMO, OBIETTIVO DI GAUDIO

POTENZA – PALERMO, CAMBIANO DATA E ORARIO

PALERMO, ANCORA OUT MARCONI

L’articolo Mirri: “Di Piazza, la sua quota è in vendita. Ferrero non può comprare il Palermo” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker