Hi-Tech

Qualcomm a lavoro su un nuovo SoC ARM per PC: l'obbiettivo è superare Apple M1

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Le ultime settimane sono state particolarmente movimentate per Qualcomm; tra l'annuncio di importanti acquisizioni e la nomina a CEO di Cristiano Amon (che ricoprirà ufficialmente la carica dal 30 giugno), il chipmaker statunitense ha posto delle importanti basi per l'evoluzione della sua strategia commerciale nei prossimi anni a venire.

Mosse senza dubbio importanti, ma che da sole non bastano se dietro a queste non si nasconde un nuovo prodotto in grado di dare una marcia in più all'offerta dell'azienda, specialmente quando la concorrenza ha già portato sul mercato una soluzione per molti versi rivoluzionaria. Stando a quanto si apprende da un nuovo rumor riportato da WinFuture.de, pare che Qualcomm sia pienamente a coscienza di ciò e che abbia già cominciato a lavorare su un nuovo SoC dedicato al mondo PC, la sua vera risposta all'Apple M1 presentato da Cupertino sui suoi recenti MacBook Air/Pro e Mac mini (quest'ultimo ci ha particolarmente colpito per la sua versatilità nell'uso come tradizionale PC desktop).

Qualcomm non è affatto estranea al mondo dei PC basati su architetture ARM, tutt'altro. D'altronde si tratta dell'azienda che ha permesso a Microsoft di dare il via alla sua seconda ondata di soluzioni basate su questa architettura, partendo dalle prime proposte commerciali con Snapdragon 835 (la prima ondata, se vogliamo, è riassumibile dal binomio Windows RT/Tegra), mentre attualmente offre 2 versioni di Snapdragon 8cxl'originale è del 2018 – distribuite sia in versione stock sia custom con, nel caso di Microsoft SQ1 e SQ2, i chip alla base delle rispettive varianti di Surface Pro X (aggiornato di recente all'ultimo SoC).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker