Hi-Tech

Star Wars Jedi: Fallen Order si aggiorna con il supporto alla next gen

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Respawn Entertainment e Electronic Arts hanno annunciato la distribuzione di un nuovo aggiornamento di Star Wars Jedi: Fallen Order, grazie al quale viene introdotto il supporto a nuove funzionalità dedicate alle console di nuova generazione. Il post sul sito ufficiale parla di un miglioramento che riguarda l'esecuzione del titolo in modalità retrocompatibilità, quindi non parliamo di un update che trasforma l'avventura di Cal Kestis in una vera e propria esperienza next gen, ma la migliora notevolmente.

Per quanto riguarda le versioni per Xbox Series X | S – ricordiamo che il titolo è incluso in EA Play, compreso nel Game Pass Ultimate – troviamo l'aumento del frame rate da 45 a 60 fps su Xbox Series S, mentre non ci sono differenze per quanto riguarda la risoluzione. Il discorso cambia su Xbox Series X, dove anche qui troviamo i 60 fps come nuovo riferimento, ai quali si aggiunge un doppio incremento della risoluzione. La modalità Prestazioni, infatti, ora adotta una risoluzione dinamica compresa tra i 1080p e i 1440p, mentre nella versione base si passa ad una risoluzione dinamica compresa tra 1512 e 2160p, con post processing in 4K.

Per quanto riguarda PlayStation 5, invece, anche sulla console di casa Sony si passa ai 60 fps, mentre la risoluzione dinamica è stata disattivata in favore di una stabile a 1200p (contro gli 810-1080p precedenti) e post processing a 1440p. Ricordiamo che, nonostante l'aggiornamento, il titolo continua ad essere eseguito in retrocompatibilità, quindi non è in grado di accedere al pieno potenziale delle tre nuove console next gen.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 649 euro oppure da Media World a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker