Sport

Lazio – Fiorentina 2 – 1, LE PAGELLE: Caicedo e Immobile trascinatori

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

MARCATORI: 6′ p.t. Caicedo (L), 31′ s.t. Immobile (L), 43′ s.t. Vlahovic (F)

La Lazio si prende i tre punti contro una modesta Fiorentina
. Pronti-via e Caicedo finalizza una bella azione dei biancocelesti, mentre pochi minuti più tardi per poco Immobile non raddoppia (fermato solo dal fuorigioco). La Fiorentina prova a rispondere, ma perde Ribery per infortunio e fatica a trovare grandi occasioni in attacco. Nella ripresa la Lazio non incide ma allo stesso tempo la Viola manca di cattiveria. Al 15′ dal termine Immobile si fa trovare pronto e segna il raddoppio. Nel finale i biancocelesti si distraggono e regalano un rigore a Vlahovic. Ma per la Fiorentina ormai è tardi.

LAZIO: Strakosha 5,5; Luiz Felipe 6 (dal 1′ s.t. Patric 6), Hoedt 6, Acerbi 6,5; Lazzari 6,5 (dal 32′ s.t. Radu 5,5), Milinkovic-Savic 6, Escalante 6 (dal 32 s.t. Cataldi 6), Luis Alberto 6,5, Marusic 6; Caicedo 7 (dal 14′ s.t. Akpa Akpro 6), Immobile 7 (dal 44′ s.t. Muriqi s.v.). 

FIORENTINA: Dragowski 6; Martinez Quarta 5,5 (dal 28’s.t. Lirola 6), Pezzella 5,5, Igor 5,5; Venuti 5,5 (15′ s.t. Callejon 6), Bonaventura 6 (dal 28′ s.t. Kouame 6), Amrabat 6, Castrovilli 6,5, Biraghi 5; Vlahovic 7, Ribery 6 (dal 38′ s.t. Eysseric 5). 

I MIGLIORI

Caicedo: Un gol da rapace di area di rigore, un bacio alla maglia per dimostrare (comunque vada) l’affetto per la Lazio. Timbra il cartellino e si mette al servizio della squadra fino al momento della sua sostituzione.

Immobile: Non è al meglio, stringe i denti… e fa quello che sa fare meglio. Gestisce fatica e dolore alla caviglia, poi nella ripresa firma il gol che di fatto chiude la gara.

Acerbi: Grande partita del difensore della Lazio, che (oltre alla consueta solidità difensiva) si scopre anche uomo aggiunto sulla fascia. Suo il cross da cui nasce il gol di Caicedo.

I PEGGIORI

Biraghi: Protagonista nei gol della Lazio… ma dalla parte sbagliata. Sovrastato da Lazzari in occasione del primo gol; nella terra di nessuno sulla conclusione di Immobile. Morbido.

Eysseric: Prandelli mette lui (e non Callejon – che entrerà dopo) in campo al posto dell’infortunato Ribery. Stupore generale. Uno stupore che aumenta nel constatare che il suo apporto è tutt’altro che memorabile.

LEGGI ANCHE

SERIE A, I RISULTATI DELLA 16A GIORNATA

L’articolo Lazio – Fiorentina 2 – 1, LE PAGELLE: Caicedo e Immobile trascinatori proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker