Hi-Tech

Minecraft Earth chiude i battenti tra sei mesi: l'AR è incompatibile con la pandemia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Cosa sarebbe successo a Pokémon Go se fosse stato lanciato appena un mese prima delle prime notizie sulla diffusione del coronavirus, fenomeno che dopo tre o quattro mesi sarebbe diventato una pandemia globale e una delle crisi sanitarie mondiali più gravi dai tempi dell'Influenza Spagnola quasi un secolo esatto fa? Una risposta certa non l'avremo mai, ma è emblematico che Minecraft Earth, gioco dalle meccaniche simili lanciato in Early Access a fine novembre 2019, chiuderà i battenti tra sei mesi.

La notizia è ufficiale: Mojang, lo studio proprietario di Microsoft che ne ha curato lo sviluppo, ha citato in modo piuttosto chiaro l'attuale crisi sanitaria come principale colpevole della chiusura. "Minecraft Earth era incentrato sul movimento libero [del giocatore] e su meccaniche collaborative – due cose che sono diventate pressoché impossibili data l'attuale situazione globale". L'azienda ha preferito riallocare le proprie risorse in altre aree del franchise che possano risultare più utili e remunerative. Mojang ha distribuito un aggiornamento che porterà da subito i seguenti effetti:

  • Eliminazione di ogni transazione con denaro reale.
  • Riduzione drastica del prezzo dei rubini.
  • Tutti i contenuti pronti e pianificati per il futuro sono stati rilasciati, e non ne arriveranno altri.
  • I tempi di costruzione e raffinazione dei metalli è drasticamente ridotto.
  • I boost per costruzione e raffinazione non ancora usati saranno sostituiti con boost all'area di effetto di pari livello.
  • Oggetti gratis per chi accede tra il 5 gennaio e il 30 giugno.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker