Hi-Tech

Apple Watch: un brevetto ipotizza un sistema per rilevare la pressione sanguigna

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple ha depositato un brevetto che illustra un un nuovo sistema in grado di introdurre il supporto alla misurazione della pressione del sangue sui prossimi Apple Watch. Con il lancio dell'ultimo Series 6, la casa di Cupertino ha espanso le funzionalità del suo smartwatch in ambito medico introducendo la possibilità di rilevare il livello di ossigenazione del sangue, andando quindi a migliorare ulteriormente i dati che è possibile tracciare direttamente dal polso, tuttavia la misurazione della pressione sanguigna continua a restare off-limits per gli indossabili, in quanto richiede la presenza di ulteriori elementi che rendano la lettura affidabile. Il brevetto di Apple spiega come è possibile superare questo limite.

Come si può notare anche dall'immagine allegata al brevetto – che vi abbiamo riproposto qui sopra -, la casa di Cupertino sta pensando ad un particolare sensore di pressione che potrebbe compensare gli errori di lettura e altri problemi tipici dell'effettuare la misurazione della pressione dal polso (come ad esempio la presenza di elementi di disturbo come ossa, legamenti e altro).

Il meccanismo è composto da diversi elementi, tra cui un vero e proprio cuscinetto gonfiabile – posizionato nel cinturino – che permette di migliorare l'adesione del sensore al polso dell'utente applicando la giusta pressione, mentre la lettura viene effettuata attraverso sensori ottici o ad ultrasuoni. Tra le altre caratteristiche del sistema pensato da Apple figura anche la l'utilizzo di diversi algoritmi in grado di tenere in considerazioni fattori di disturbo come i movimenti dell'utente, al fine di avere una lettura più precisa.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla.it a 452 euro oppure da Amazon a 555 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker