Hi-Tech

Anche Twitter entra nel mondo dei podcast: ha comprato Breaker

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

A distanza di appena qualche giorno da Amazon, anche Twitter si è mosso per essere più attivo nel mondo dei podcast: ha comprato Breaker, che è una piattaforma di distribuzione concorrente di, per esempio, Spreaker, Google Podcast o Apple Podcast, ma che integra anche un proprio social network che permette agli utenti di seguire gli amici, e commentare/condividere gli episodi che hanno ascoltato. Breaker è sul mercato da quattro anni.

Le parti non hanno rivelato informazioni economiche sull'operazione, tuttavia il futuro della piattaforma è ben chiaro. Le app ufficiali per Android e iOS saranno ritirate il 15 gennaio, e il team di Breaker lavorerà per creare nuove esperienze e funzionalità su Twitter. Nello specifico, la co-fondatrice di Breaker ha spiegato che si concentrerà su Spaces, una funzionalità in distribuzione da poco più di un mese che permette agli utenti di riunirsi in stanze ed effettuare chiamate audio di gruppo.

Osserviamo quindi una certa differenza tra le acquisizioni di Amazon e Twitter, anche se nello stesso settore: Amazon si è mossa per accaparrarsi un importante e apprezzato studio di produzione di podcast, mentre Twitter si concentra sulla distribuzione con l'obiettivo di integrarlo nella propria app ufficiale, anche se le modalità precise non sono ancora chiare.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da mediaworld.it a 469 euro oppure da Amazon a 671 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker