Sport

Benevento – Milan 0 – 2, LE PAGELLE: Leao magico, Tonali flop

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

BENEVENTO – MILAN 0 – 2 | Marcatori: 15′ p.t. Kessié (M) su rigore; 4′ s.t. Leão (M). Al 33′ p.t. espulso Tonali (M). Al 16′ s.t. Caprari (B) ha sbagliato un rigore

Il Milan non molla il primo posto. La squadra di Pioli vince una partita complicatissima contro un ottimo Benevento e mantiene la vetta della classifica, dimostrando ancora una volta di essere più forte delle difficoltà.

Le due squadre, nel primo tempo, giocano a viso aperto, la partita è molto divertente ed equilibrata. Il risultato si blocca con un episodio: Hetemaj e Tuia pasticciano col pallone, Rebic pressa bene e conquista un rigore, segnato da Kessié. I rossoneri sembrano in controllo ma l’espulsione ingenua di Tonali cambia l’inerzia ed è il Benevento a spingere per trovare il pari.

La ripresa si apre con una magia di Leão che però non abbatte i padroni di casa, sempre in partita. Caprari sbaglia un rigore, Donnarumma è attento, gli attaccanti giallorossi sprecano troppe occasioni, così il Milan può festeggiare tre punti fondamentali.

SERIE A, I RISULTATI DELLA 15a GIORNATA

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipó 5.5; Letizia 6 (dal 39′ p.t. Improta 6.5), Tuia 4.5 (dal 17′ s.t. Foulon 6), Glik 5.5, Barba 6; Hetemaj 5 (dal 1′ s.t. Moncini 5.5), Schiattarella 7, Ionita 6.5; R. Insigne 6 (dal 37′ s.t. Sau s.v.), Caprari 5.5 (dal 37′ s.t. Di Serio s.v.); Lapadula 5.5.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma 7; Calabria 6 (dal 36′ s.t. Conti s.v.), Kjaer 7 (dal 36′ s.t. Kalulu s.v.), Romagnoli 6.5, Dalot 6; Tonali 4.5, Kessié 6.5; Brahim Diaz 6 (dal 36′ p.t. Krunic 5), Çalhanoğlu 6, Rebic 6.5 (dal 25′ s.t. Castillejo 6); Leão 7.5. 

INTER – CROTONE 6 – 2, LE PAGELLE

I MIGLIORI

Leão: non sembra in serata, gioca un brutto primo tempo soprattutto quando i rossoneri rimangono in dieci uomini. Ma nel Milan, in questo periodo, c’è magia e il giovane attaccante decide di incantare con un gol meraviglioso e decisivo per i tre punti. Inoltre, ci mette tanto sacrificio e corsa (non proprio nelle sue corde) in fase difensiva.

Kjaer: un muro. Torna al centro della difesa e la guida in una serata molto complicata, soprattutto quando il Milan rimane in dieci uomini e il Benevento attacca con qualità. L’ex Palermo è sempre attento e fa valere la sua fisicità.

Donnarumma: mette il marchio sulla vittoria con parate non impossibili ma comunque importanti. La squadra sa che in porta c’è un top e difende con più serenità. È sempre più al centro del Milan.

Schiattarella: un professore a centrocampo. Tutte le azioni del Benevento partono dai suoi piedi, detta i tempi di gioco ma è anche perfetto in fase di non possesso. Un’altra bella prestazione.

I PEGGIORI

Tuia: un disastro. È protagonista in negativo (insieme a Hetemaj, che gli gioca una bruttissima palla) quando abbatte Rebic e concede il calcio di rigore al Milan. In più, sbaglia la verticalizzazione che porta al gol di Leão; nel mezzo, tanti errori d’impostazione. Una pessima prestazione per il difensore.

Hetemaj: questa volta non è incisivo. In occasione del rigore serve una pallaccia a Tuia, mettendolo in difficoltà, e per il resto non riesce a entrare in partita, in nessuna delle due fasi. Inzaghi lo sostituisce all’intervallo per cambiare modulo.

Tonali: una buco nell’acqua per il giovane centrocampista, che aveva trovato continuità di rendimento. Gioca 30 minuti senza eccellere e commette un errore gravissimo che gli costa l’espulsione diretta. Ora deve subito scrollarsi di dosso questa brutta serata, il Milan ha bisogno del miglior Tonali.

LEGGI ANCHE

INTER, LE PAROLE DI ZHANG SULLA PRESUNTA CESSIONE DEL CLUB

L’articolo Benevento – Milan 0 – 2, LE PAGELLE: Leao magico, Tonali flop proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker