Sport

Palermo – Bari 1 – 1 / LE PAGELLE: Lucca col botto, Accardi il migliore

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT





Alla fine il pareggio è il risultato più giusto: premia un Palermo volenteroso (ma modesto) che ha inseguito il gol fino all’autolesionismo e punisce un Bari che è apparso più talentuoso dei rosanero ma che non ha mai chiuso la gara giocando con sufficienza. Il gol di Lucca, pazzesco per potenza e precisione, ha reso giustizia alla mole di gioco espressa dal Palermo nella ripresa.

La disamina tecnica la rimandiamo a freddo perchè l’impressione è che ancora il Palermo non ha trovato la quadra tattica e ha rischiato un altro doloroso stop. Il bilancio è aggravato dagli infortuni di Marconi e Lancini.

PALERMO (4-3-3)Pelagotti 6; Accardi 7, Somma 5, Marconi s.v. (dal 26′ p.t. Lancini 5,5; dal 27′ s.t. Valente s.v.), Crivello 6; Palazzi 5 (dal 18′ s.t. Floriano 5), Odjer 5,5, Luperini 5; Kanoute 5 (dal 18′ s.t. Silipo 5), Saraniti 5, Rauti 6 (dal 27′ s.t. Lucca 7).

BARI (3-4-3)Frattali 6,5; Celiento 6 (dal 10′ s.t. Semenzato 6), Sabbione 6,5, Di Cesare 6; Ciofani 6,5, Maita 5,5, De Risio 5,5 (dal 47′ s.t. Bianco s.v.), D’Orazio 6; Marras 7 (dal 47′ s.t. Candelellone s.v.), Antenucci 5,5 (dal 47′ Simeri s.v.), D’Ursi 6,5 (dal 30′ s.t. Lollo s.v.). 

Pelagotti 6: Assiste inerme al flipper che porta al gol di D’Ursi, poi gli toccano due parate non difficili.

Accardi 7: Continua crescita atletica e di personalità. Percorre la fascia cento volte, mette due crosso interessanti e un assist al bacio che Luperini non concretizza. Guadagna punti gara dopo gara.

Somma 5: Lontanissimo da una condizione atletica accettabile. Poca sicurezza, un errore grave in fase di impostazione. Sull’azione del gol resta a guardare Marras che lo sconcerta con le finte.

Marconi s.v.: Nei primi minuti il Bari è ancora in attesa e praticamente non deve fare nulla di significativo. Poi si stira, speriamo non sia nulla di serio.

(dal 26′ p.t. Lancini) 5,5: Più sicuro di Somma ma decisamente a disagio in una difesa poco protetta. Era  sembrato in ripresa atletica dopo un lungo periodo di inattività ma poi si fa di nuovo male.

(dal 27′ s.t. Valente) s.v.: Gioca terzino destro in una squadra ormai senza equilibrio tattico.

Crivello 6: Corre molto sulla sinistra e anche lui, come Accardi, è utile alla causa nelle azioni offensive. E’ in affanno nell’azione che porta il Bari al vantaggio.

Palazzi 5: Nel ruolo di play basso ci saremmo aspettati di più. Non inventa nulla, non velocizza il gioco ed è anche molto impreciso in molti passaggi. Un passo indietro.

(dal 18′ s.t. Floriano) 5: pronti-via e spreca due palle nel tentativo di sviluppare un’azione personale. Poi praticamente più nulla.

Odjer 5,5: In posizione di mezzala avanzata gioca meno palloni ed è meno utile alla squadra: prova qualche conclusione dalla distanza senza alcuna fortuna. Con l’uscita di Palazzi torna a giocare più “basso” e con la squadra sbilanciata il lavoro non gli manca.

Luperini 5: Nuova insufficienza, sebbene faccia qualcosina in più. E’ comunque ancora alla ricerca di un ruolo preciso e – come aggravante – spreca all’alba della ripresa il gol dell’1 a 1 mandando alto di testa in tuffo. Non è nemmeno fortunato perchè il gol lo segna alla sua maniera (inserimento con tempismo) a dieci minuti dalla fine ma gli viene annullato per fuorigioco di Saraniti.

Kanoute 5: Primi 10′ buoni, poi via via scompare dal campo. Troppo poco per meritare la sufficienza, peccato perchè ha le qualità per saltare l’avversario e mettere la squadra in superiorità numerica. Ma alla fine dei conti non incide quasi nulla. Giusto il cambio.

(dal 18′ s.t. Silipo) 5: Paga per colpe non sue ma deve imparare a incidere sulla partita anche se entri a metà ripresa e anche se hai il morale sotto i tacchi.

Saraniti 5: Ha due piccole chances ma non ha il guizzo giusto. Poi la partita la guarda: combatte come sempre ma non tocca palla. Ha l’aggravante di “inquinare” con un fuorigioco netto l’azione che aveva portato Luperini al pareggio.

Rauti 6: E’ quello che gioca più palloni dalla metà campo in avanti ed è quello che cerca con più convinzione il gol: ci va vicino nei primi minuti ma Frattali gli nega la gioia con una bella parata, qualche minuto dopo – di testa – potrebbe fare di più ma non centra lo specchio della porta. Ma la sufficienza la merita.

(dal 27′ s.t. Lucca s.v.) 7: Il primo pallone che tocca è quello su punizione diretta da quasi 30 metri: se non ci fosse la rete il pallone viaggerebbe ancora oltre lo stresso di Messina. Forza pazzesca.

LEGGI ANCHE

PALERMO – BARI: LA CRONACA DEL MATCH

SERIE C: RISULTATI E CLASSIFICA

 

 

L’articolo Palermo – Bari 1 – 1 / LE PAGELLE: Lucca col botto, Accardi il migliore proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker