Sport

Casertana, lo sfogo del presidente: “Anche la Juve Stabia vuole giocare”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Il presidente della Casertana, Giuseppe D’Agostino, è stato intervistato da Radio Punto Nuovo in merito al caos sulla partita fra Casertana e Viterbese e non nasconde la propria amarezza.

D’Agostino ha accusato anche la Juve Stabia (prossima avversaria della Casertana): “La Juve Stabia non ha teso la mano alla Casertana, vogliono giocare se la Lega non sposta. A noi ci fanno sempre i complimenti per l’ospitalità; quattro anni fa la Juve Stabia mi chiese il campo, hanno giocato 6 partite qui senza prendere un euro. Questo significa esser sempre pronti a dare una mano. Ora, mi sono trovato da solo, contro tutti i valori dello sport. Per 3 punti schifosi falsano il campionato: tenetevi i soldi”.

E sottolinea: “Ghirelli se ne è lavato le mani del nostro caso. Esiste un protocollo e non ci piove. Da una settimana mi interfaccio con la Lega: se l’Asl non dichiara cluster, ci hanno detto, la Casertana deve giocare. Il Palermo ha giocato in 11, noi in 9. A Castellammare si gioca, ad oggi: e giocheremo in 8. Se retrocediamo per questi punti persi? Non possiamo appellarci a nulla, io in qualità di Presidente non giocherei mai. Anche la Juve Stabia vuole giocare, continuandosi ad appellare al protocollo. Voglio abbandonare il calcio, non la Casertana”.

LEGGI ANCHE

IL CASO DELLA PARTITA CASERTANA – VITERBESE

L’articolo Casertana, lo sfogo del presidente: “Anche la Juve Stabia vuole giocare” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker