Hi-Tech

Cashback di Stato applicabile anche alle bollette: cosa sappiamo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il programma Cashback prosegue ed emergono nuovi dettagli sugli acquisti che possono dare o meno diritto a ricevere un rimborso del 10% sino ad un massimo di 150 euro per quelli effettuati entro il 31 dicembre con carte di credito, carte di debito e app di pagamento nei punti vendita fisici (rimandiamo alla nostra Guida per tutti i dettagli). Se è semplice e intuitivo immaginare che acquistando una qualsiasi merce in negozio con gli strumenti sopraccitati l'operazione rientri tra quelle valide ai fini del Cashback, lo è un po' meno stabilire se lo sono anche i pagamenti delle bollette.

Negli ultimi giorni è stata Enel a fornire un'importante conferma in tal senso. In breve, secondo le modalità descritte a seguire, possono rientrare nel cashback anche i pagamenti di:

  • bollette della luce
  • bollette del gas
  • bollettini postali
  • MAV
  • RAV
  • Avvisi PagoPa
  • Bollo Auto

ENEL X PAY: BOLLETTE LUCE E GAS RIENTRANO NEL CASHBACK

Enel ha comunicato di aver aderito al programma Cashback con Enel X Pay. Si ricorda che Enel X Pay è il conto digitale con carta (digitale e fisica) e IBAN che è stato lanciato a ottobre scorso e rientra tra i cosiddetti Issuer convenzionati, ovvero soggetti che forniscono un metodo per aderire al Cashback alternativo rispetto all'app IO – vi rientrano tra gli altri anche Satispay, Hype e Nexi. Nella nota ufficiale Enel chiarisce che tramite Enel X Pay è possibile far rientrare nel Cashback anche i pagamenti delle bollette di luce e gas:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker