Hi-Tech

British Airways con ZeroAvia per lo sviluppo di aerei Fuel Cell

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

British Airways e ZeroAvia lavoreranno ad un progetto che permetterà di capire come gli aerei Fuel Cell ad idrogeno possano svolgere un ruolo primario nel settore del trasporti in futuro. L'annuncio arriva nella settimana in cui la compagnia aerea ha deciso di ritirare il suo ultimo 747, quattro anni prima del previsto, per far posto a modelli più efficienti in termini di consumo di carburante. Il team che sarà costituito, lavorerà a distanza visto il periodo.

Il team valuterà tutte le possibilità che permetteranno di passare dall'utilizzo degli attuali carburanti a soluzioni Fuell Cell ad idrogeno da utilizzare in futuro sulle flotte di velivoli commerciali. ZeroAvia è nota per aver effettuato con successo un primo breve volo con un aereo passeggeri alimentato da celle a combustibile. Nel 2021, questa società punta a dimostrare la bontà della sua tecnologia utilizzandola su velivoli più grandi e compiendo viaggi di maggiore lunghezza.

Secondo la società, per il 2023 dovrebbero essere disponibili i primi voli commerciali su aerei passeggeri a 20 posti per viaggi sino a 500 miglia di distanza (800 Km). Entro il 2027, la tecnologia Fuell Cell dovrebbe poter essere utilizzata su velivoli da 100 posti per viaggi oltre le 500 miglia (oltre 800 Km). Ed entro il 2030 dovrebbe essere disponibile su aerei da oltre 100 posti per viaggi superiori alle 1.000 miglia (1.600 Km).


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 639 euro oppure da Unieuro a 759 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker