Sport

Malagò: “Sport? Sono angosciato. C’è preoccupazione”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Un momento difficile quello vissuto in questi mesi dallo sport italiano. E’ l’idea di Giovanni Malagò, presidente del Coni, che ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera: “È un Coni ridimensionato, inutile negarlo, ma più compatto che mai: lavoriamo in unità per portare avanti battaglie sui diritti che definirei sacrosante. Ma mentirei se non aggiungessi che la situazione di quadro normativo è estremamente difficile”.

Malagò ha parlato anche della preoccupazione delle federazioni: “Temono che i fondi non bastino: le capisco. Il progetto è interessante ma se costringi società agonizzanti a mettere mano al portafoglio le uccidi. Vivono su un associazionismo sportivo allo stremo”.

“Riguardo lo sport in Italia sono angosciato. Abbiamo allontanato una o due generazioni dallo sport, per Covid e altro. Provo profonda amarezza nel vedere che la politica invece di sistemare l’enorme problema di palestre chiuse, insegnanti assenti, dell’assoluta mancanza di sport a scuola si occupa di altro. Lo sport a scuola è una barca abbandonata in mezzo al mare e noi pagheremo conseguenze immense».

Infine, il presidente a ricordato Maradona e parlato dei Giochi Olimpici: “Si faranno. Ne siamo convinti noi e ne è convinto il Giappone. La questione non è se si faranno o meno ma di quale livello sarà la bolla che li circonderà. Maradona? Un fenomeno assoluto in campo. Giocava a calcetto con noi, venne, regolarmente, divertendosi come un bambino sui campetti di terra battuta del Lungotevere”.

LEGGI ANCHE

RANKING FIFA, L’ITALIA TORNA NELLA TOP 10

L’articolo Malagò: “Sport? Sono angosciato. C’è preoccupazione” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker