Hi-Tech

Mac Mini con Apple Silicon M1, ho QUASI sostituito il mio desktop da 2K euro

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Come ormai ben saprete Apple ha di recente lanciato i sui nuovi MacBook Air, MacBook Pro 13 e Mac Mini che, per quanto esteticamente identici ai modelli che li precedono offrono al loro interno quella che è la più grande novità dal punto di vista hardware da 10 anni a questa parte, dal passaggio da PowerPC a Intel insomma. Stiamo ovviamente parlando del nuovo SoC Apple Silicon M1 che debutta proprio su queste tre soluzioni e che segna un passo avanti notevole in termini di prestazioni ma anche e soprattutto di temperature e consumi.

Ma queste migliori prestazioni saranno già sufficienti a sostituire nel quotidiano il nostro PC di casa o ancora meglio quello con cui lavoriamo abitualmente? Dopo aver utilizzato il nuovo Mac Mini per qualche giorno come se fosse il nostro desktop siamo pronti a rispondere a questa domanda e state pronti ad essere stupiti.

ESTETICAMENTE NON CAMBIA NULLA

Iniziamo partendo dal design, dai materiali e dall'aspetto estetico in generale. Si chiama Mac Mini e il nome non è scelto a caso; le dimensioni di questo prodotto sono infatti assolutamente contenute. Parliamo di 3,6 x 19.7 x 19,7 cm e di un peso di 1.2 kg, 100 grammi in meno rispetto al passato. Si tratta di misure che permettono di collocarlo sulla scrivania o direttamente dietro al monitro in maniera assolutamente agevole ed è a tutti gli effetti un punto a favore.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker