Hi-Tech

Diritto alla riparazione: nuovo passo avanti in Europa

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'Europa accelera ancora sul fronte del diritto alla riparazione dei prodotti elettronici: il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione a sostegno di un mercato unico sostenibile in cui il diritto dei consumatori e la lotta all'obsolescenza programmata hanno un ruolo di primo piano. La risoluzione è stata approvata con 395 voti favorevoli, 94 contrari a 207 astensioni e si colloca nell'ambito di un processo che dovrebbe entrare ancora più nel vivo nel 2021 stabilendo formalmente un vero e proprio diritto alla riparazione.

Il Parlamento europeo ha inviato un messaggio chiaro: l'etichettatura obbligatoria armonizzata e che indica la durabilità e la lotta all'obsolescenza programmata sono la strada da seguire a livello dell'Unione Europea – David Cormand, eurodeputato francese. relatore della risoluzione

Il Parlamento chiede ora alla Commissione UE di sviluppare e introdurre l'etichettatura obbligatoria per fornire ai consumatori informazioni subito visibili e di facile comprensione relative alla durata stimata e alla riparabilità dei prodotti (elettrici ed elettronici) in fase di acquisto.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker