Sport

Napoli – Milan 1 – 3, LE PAGELLE: eterno Ibrahimovic. Male Bakayoko

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

NAPOLI – MILAN  1 – 2 | Marcatori: 20′ p.t. Ibrahimovic (M); 10′ s.t. Ibrahimovic (M), 17′ s.t. Mertens (N), dal 45+4′ s.t.  Hauge (M)

Il Milan si riprende la vetta della classifica. Al San Paolo l’8 giornata di Serie A si infiamma con il match serale tra la ex seconda e la sesta classificata. Napoli che punta sull’imprevedibilità del suo attacco. Il Milan con ordine per la riprendersi il primo posto “estorto” dal Sassuolo. Servivano tre punti che sono arrivati.

I rossoneri iniziano la partita propositivi, mentre il Napoli cerca di affidarsi alle invenzioni di Insigne e al contropiede. Sblocca la situazione la squadra di Pioli al 20′ minuto con un gol di Ibrahimovic. Gli azzurri allora si svegliano e cercano la rete del pari, ma trovano un super Donnarumma e una traversa interna con Di Lorenzo a porta spalancata. Troppi errori per la formazione partenopea. Il primo tempo continua frizzante con il Napoli che spinge per il pari e il Milan che difende dietro la linea del centrocampo per poi ripartire.

Nella ripresa il copione è simile a quello del finale di frazione, con il Napoli che tenta di proporre il suo gioco (inizialmente senza pungere), ma Ibrahimovic porta il Milan al raddoppio. La grinta della squadra di Gattuso paradossalmente si fa sentire di più e Mertens trova un gol che riapre le speranze. Ma Bakayoko con un’entrata suicida su Theo Hernandez trova il secondo giallo e lascia la squadra in 10. Sembrerebbe tutto in discesa per i rossoneri, invece, il Napoli continua a spingere per cercare il pareggio. Vince il Milan con che chiude la serata con la rete di Hauge all’ultimo minuto. Terza sconfitta consecutiva in casa per il Napoli.

SERIE A, LE PARTITE DELL’8a GIORNATA

NAPOLI (4-2-3-1): Meret 6, Di Lorenzo 5, Manolas 6, Koulibaly 5.5, Mario Rui 6 (dal 45′ s.t. Elmas s.v.); Fabian Ruiz 6, Bakayoko 4.5; Insigne 5.5, Lozano 4.5 (dal 11′ s.t. Zielinski 6), Politano 7 (23′ s.t. Petagna 6) ; Mertens 7. 

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma 6.5; Calabria 6, Kjaer 6.5, Romagnoli 6, Theo Hernandez 7.5; Kessié 6, Bennacer 6; Saelemaekers 4.5 (dal 28′ s.t. Castillejo), Calhanoglu 5.5 (dal 42′ s.t. Krunic s.v.), Rebic (28′ s.t. Hauge 6.5)6.5; Ibrahimovic 9 (dal 34′ s.t. Colombo 6).

I MIGLIORI

Ibrahimovic: il solito inossidabile campione svedese. Theo Hernandez crossa e lui si inventa un gol da cineteca: salta, scavalca Koulibaly in corsa e di testa da appena dentro l’area infila all’angolino. Raddoppia nel secondo tempo con un tocco da attaccante vorace. Decimo gol e cima della classifica marcatori.

Politano: il più propositivo dei suoi. Spesso il Milan deve arrendersi ai recuperi palla e all’esplosività dell’italiano. prova a inventare ma predica in un deserto offensivo.

Theo Hernandez: confeziona l’assist a Ibrahimovic, corre, domina la fascia, annichilisce Di Lorenzo e fa buttare fuori Bakayoko. Una partita di altissimo livello dopo alcune uscite in campionato sottotono.

I PEGGIORI

Bakayoko: il primo giallo era dubbio. Il secondo su Theo Hernandez è una follia. Lascia la squadra in 10 nel momento di migliore degli azzurri, E’ confuso dalla prima frazione di gioco, a volte anche troppo lento e macchinoso.

Saelemaekers: tra i rossoneri è quello che sembra più inconcludente. Corre ma sbaglia le ripartenze e non trova mai il tempo di gioco giusto. Il Milan si affida, infatti, spesso all’altra fascia.

Lozano: prova incolore. Spesso solo davanti la porta fa sempre la scelta sbagliata. Il messicano era libero di spaziare per tutto il fronte d’attacco e gli si chiedevano imprevedibilità e colpi di genio per non far pesare la mancanza di Osimhen. Purtroppo non arrivano.

LEGGI ANCHE

INTER – TORINO 4-2: LE PAGELLE

L’articolo Napoli – Milan 1 – 3, LE PAGELLE: eterno Ibrahimovic. Male Bakayoko proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker