Hi-Tech

Apple A16 nel 2022 con processo produttivo a 4nm | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Non abbiamo ancora fatto in tempo ad apprezzare i benefici del chip A14 con processo produttivo a 4nm dei nuovi iPhone 12, e a studiare i benchmark impressionanti di Apple M1 sui nuovi MacBook ARM, che i rumor già ci portano avanti, fino ad A16.

Siamo quindi due anni nel futuro, nel 2022: secondo l'ultimo report di TrendForce, sarà quello il momento in cui Cupertino passerà al processo produttivo a 4nm. TSMC, di cui Apple è l'unico cliente per quanto riguarda gli attuali chip a 5nm, si starebbe infatti preparando alla produzione di massa per quelli a 4nm, da dedicare quasi interamente ai prodotti del Mela morsicata. E i conti tornerebbero: a partire da A10X, ovvero il primo chip fabbricato da TSMC con processo FinFET a 10nm, il processo produttivo alla base dei processori è stato aggiornato ogni due anni.

Se gli attuali A14 Bionic e M1 utilizzano quello a 5nm, quindi, è plausibile che il prossimo salto in avanti avvenga proprio nel 2022, con A16 e M2: dai 4nm possiamo aspettarci un altro incremento sostanziale in termini di performance ed efficienza energetica. Sì, d'accordo, tutto questo lo vedremo tra due anni: ma nel 2021, allora? Apple dovrebbe adottare la tecnologia wafer 5nm+, sempre di TSMC, per i chip A15 che troveremo sotto la scocca della prossima generazione di iPhone.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker