Hi-Tech

MacBook Pro con Apple M1: più veloce dell'iMac Pro 2019 in Final Cut Pro X

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'arrivo dei nuovi MacBook con SoC M1 ha stravolto, ho comunque è destinato a cambiare il mercato dei PC e più in generale il modo di intendere i notebook e i PC desktop, monopolizzati fino ad ora da Intel e AMD nonchè dall'architettura x86. Abbiamo già visto i benchmark preliminari di M1, decisamente incoraggianti in single-core, così come il chip grafico integrato che si allinea più o meno con una GeForce RTX 1050/1050 Ti nei test sintetici.

A distanza di circa una settimana dal lancio, i primi esemplari di MacBook con Apple Silicon iniziano a giungere nelle mani degli utenti che, inutile dirlo, non si stanno risparmiando nel testare il nuovo gioiellino di Apple, il tutto con risultati decisamente degni di nota.

Tra questi, un fotografo australiano ha postato sul forum Weibo (via MacRumors Forum) alcuni test del suo nuovo e fiammante MacBook Pro 13 con M1 e 8GB di RAM, confrontando le prestazioni ottenute nell'esportazione video in Final Cut Pro X con l'iMac Pro del 2019, prodotto di tutt'altra fascia ed equipaggiato con processore Intel Xeon, 128GB di RAM e scheda grafica Radeon Vega 56.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker