Hi-Tech

Huawei non molla e chiede al Regno Unito di riconsiderare il ban

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La presenza di Huawei nel Regno Unito – nel ruolo di azienda fornitrice di infrastrutture di rete 5G – si è bruscamente interrotta questa estate, quando il governo locale ha ufficializzato il ban che ha di fatto bloccato ogni rapporto tra la società cinese e gli operatori del Paese.

Il divieto scatterà formalmente a partire dal prossimo 31 dicembre e non riguarderà solo l'acquisto di nuove attrezzature legate al 5G, bensì anche la rimozione di quelle già acquistate e installate, che dovranno essere completamente dismesse entro il 2027. Si tratta quindi di una vera e propria eradicazione di Huawei dal suolo del Regno Unito, ma l'azienda di Shenzhen non sembra intenzionata ad incassare il colpo senza provare a reagire.

Victor Zhang – VP di Huawei – ha infatti interpellato il Primo Ministro Boris Johnson, chiedendo che la decisione presa lo scorso luglio venga riconsiderata. Oltre a danneggiare l'azienda, infatti, questa politica potrebbe ampliare ulteriormente il divario esistente tra il nord e il sud del Paese sul tema dell'accessibilità alla rete.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Phone2Go a 629 euro oppure da Euronics a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker