Hi-Tech

macOS Big Sur su MacBook Pro 13 datati: perché è meglio rinviare l'aggiornamento

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple ha dato il via alla distribuzione di macOS Big Sur alla fine della settimana scorsa. Nonostante una delle novità più consistenti riguardi il supporto ai processori Apple Silicon, si tratta di un nuovo major update che sta raggiungendo anche l'ampio parco Mac e MacBook equipaggiati con processori Intel. Non tutti con la stessa efficacia, verrebbe da dire esaminando le segnalazioni sui problemi emersi installando l'ultima versione del sistema operativo su alcuni MacBook Pro con un po' di anni sulle spalle.

Si tratta più nello specifico dei MacBook Pro 13" late 2013 e mid 2014: diversi utenti sottolineano che provando ad installare Big Sur il portatile si blocca su una schermata nera e che a nulla vale tentare un rimedio fai-da-te effettuando il reset della NVRM e/o dell'SMC. A scanso di equivoci i modelli sopraccitati rientrano nell'elenco dei modelli supportati ufficialmente dalla nuova versione del sistema operativo.

L'origine del problema non è ancora nota e per ora mancano soluzioni alternative da suggerire incondizionatamente, se non quella dettata dal buon senso che si traduce nel rinviare l'aggiornamento sino a quando la situazione non sarà più chiara.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 481 euro oppure da Unieuro a 628 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker