Hi-Tech

macOS Big Sur e supporto ad Apple Silicon, le app si aggiornano. É il turno di Twitter

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Twitter si aggiunge alle app macOS compatibili con la nuova versione Big Sur che Apple ha rilasciato pubblicamente la scorsa settimana. Il passaggio riguarderà man mano tutto il catalogo presente sul Mac App Store, così come del resto è già avvenuto per le app proprietarie iWork, Final Cut Pro, Logic Pro e Garageband. Da sottolineare poi come l'update introduca il pieno supporto ai Mac Apple Silicon di nuova generazione, ovvero quelli dotati di processore M1. Twitter sarà così in grado di essere eseguito nativamente, ovvero senza l'ausilio della tecnologia software Rosetta 2.

Dunque l'app social si migliora e si adegua soprattutto al rinnovato design del sistema operativo, icona inclusa che ora è di forma più squadrata. Chi ha provato ad utilizzare l'app con Big Sur Beta avrà sicuramente riscontrato problemi di affidabilità: ora dalle prime testimonianze pare che tutto sia stato risolto e che l'app funzioni senza alcun rallentamento.

Nei giorni scorsi era stata rilasciata anche la prima beta di Office 2019 compatibile con i chip Apple basati su architettura Arm. Microsoft non sembra voler perdere tempo, mettendo in tempi brevi a disposizione dei proprio utenti la nuova versione di uno strumento indispensabile per il lavoro e lo studio, specie in un periodo particolare come quello che stiamo vivendo. Il supporto al chip M1 arriva anche su Pixelmator Pro 2.0. Il rilascio di questa versione è atteso per il 19 novembre.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker