Hi-Tech

Philips Hue, ora c'è il supporto all'illuminazione adattiva di Apple HomeKit

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I prodotti targati Philips Hue in questi anni sono diventati un riferimento nel settore dell'illuminazione intelligente: e con l'ultimo aggiornamento software dell'Hue Bridge arriva anche il supporto all'Adaptive Lighting per la piattaforma Apple HomeKit di iOS 14 (solo qualche giorno fa vi abbiamo parlato invece del momentaneo stop a quello per i dispositivi Google Nest).

Ma di cosa si tratta, esattamente? L'Adaptive Lighting, o illuminazione adattiva, è la capacità delle lampade smart di regolare in automatico la temperatura della luce durante il giorno: e quindi avremo colori più caldi al mattino, più freddi invece a mezzogiorno, e ovviamente più riposanti la sera e la notte, con una quantità ridotta di luce blu emessa. Una volta attivata la funzione, le luci quindi adotteranno questa routine: qualora l'utente decida di cambiarne il colore tramite l'app o Siri, verrà invece disattivata e sarà necessario ripristinarla manualmente.

Da notare che la soluzione non si applicherà alle singole luci Hue, ma sarà il Bridge Hue a gestire tutto interfacciandosi con HomeKit. L'update che porta questa nuova funzione è attualmente in fase di distribuzione, e l'installazione dovrebbe avvenire in automatico: tuttavia è possibile verificare se l'aggiornamento non sia già disponibile semplicemente aprendo l'app Philips Hue, recandosi nelle impostazioni e poi selezionando la voce "aggiornamento software".


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker