Sport

Livorno, ancora guai: arriva il deferimento dalla Procura Federale

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Ancora guai per il Livorno. La società, infatti, è stata deferita dalla Procura Federale per irregolarità nelle operazioni di tesseramento di cinque calciatori: Andrea Bussaglia, Andrea Gemignani, Andrea Mazzarani, Redi Kesa e Andrea Maestrelli.

Ecco la nota:

“Il Procuratore Federale e il Procuratore Federale Aggiunto hanno deferito dinanzi al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare Rosettano Navarra, all’epoca dei fatti presidente con poteri di rappresentanza legale della società A.S. Livorno Calcio per aver – con riferimento alle operazioni di tesseramento effettuate nella corrente stagione sportiva relativamente ai calciatori Andrea Bussaglia, Andrea Gemignani, Andrea Mazzarani, Redi Kesa e Andrea Maestrelli e stante la circostanza che l’ammontare dei compensi lordi (fissi e variabili) per la stagione sportiva 2020/2021 comprensivi dei suindicati tesseramenti ammonta ad € 2.085.053,33 con relativo superamento del massimale di € 1.000.000,00 – omesso di depositare presso la Lega Pro in ragione dell’avvenuto superamento dell’anzidetto massimale idonea garanzia integrativa a copertura del 40% dell’eccedenza rispetto ad euro 1.000.000,00 da fornire attraverso fideiussione a prima richiesta, in tal modo determinando la mancata esecutività dei menzionati contratti e conseguente caducazione del deposito degli stessi. La società è stata deferita a titolo di responsabilità diretta”.

LEGGI ANCHE

PALERMO E CATANIA, UNA FAVOLA SURREALE

KANOUTE, EROE DI PALERMO PER UNA NOTTE

L’articolo Livorno, ancora guai: arriva il deferimento dalla Procura Federale proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker