Hi-Tech

Philips Hue, addio al supporto per Works with Nest di Google: ma c'è una ragione

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La notifica dell'app Philips Hue parla chiaro: a breve i prodotti del marchio di riferimento nel campo dell'illuminazione smart perderanno la compatibilità con "Works with Nest" di Google. E smetteranno quindi di funzionare con il termostato Nest, Nest Cam e Nest Protect già a partire dal prossimo 17 novembre.

Attenzione, però: la compatibilità è destinata a tornare. Quello attuale è uno scenario imputabile alle politiche un po' confusionarie di Google. Il colosso di Mountain View già nel 2019 aveva infatti manifestato la volontà di pensionare "Works with Nest" in favore del nuovo programma "Works with Hey Google", e sembra che la transizione stia finalmente diventando operativa. L'integrazione appena persa è destinata a tornare presto direttamente in Google Home, da cui sarà possibile controllare ad esempio le routine Home e Away. Una data per il salto a "Works with Hey Google" non c'è ancora, ma il fatto che comincino ad essere visibili gli effetti di questo cambiamento lascia intendere che qualcosa si stia muovendo.

Ad ogni modo, se le lampadine Philips Hue sono collegate all'Assistente Google, niente paura: sarà ancora possibile continuare ad utilizzare gli altoparlanti e gli smart display Nest per controllarle. Occhio, perché questo temporaneo "blackout" della compatibilità non è destinato a colpire solo i prodotti Hue, ma tutti quelli che si appoggiavano sul programma che ora sta per essere accantonato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker