Sport

La Triestina chiede di fermare la Serie C: “Così si falsano i campionati”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

La Triestina, tramite il proprio amministratore Mauro Milanese, ha annunciato di aver chiesto al presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli di sospendere il campionato di Serie C a causa dell’emergenza Coronavirus. L’annuncio dell’a.u.. alabardato arriva a margine della sospensione delle attività del settore giovanile del club, mentre la prima squadra ospiterà l’Imolese nel turno settimanale in piena emergenza.

Milanese afferma: “La sospensione delle attività è obbligo morale a tutela della salute dei nostri ragazzi, salute che viene prima di qualsiasi altra cosa. La prima squadra è in emergenza totale, in un torneo che al momento registra 185 positivi. Ho chiesto al Presidente Ghirelli di fermare il campionato per qualche settimana, permettendo alle tante società colpite dal virus di normalizzare la propria posizione e di avere partite regolari”.

E sottolinea: “Il virus si sta diffondendo, abbiamo l’obbligo morale di fermare questa pandemia. Due settimane di pausa non fanno di certo male a nessuno. Palermo-Catania è un bellissimo derby, ma la partita di ieri sera è stata esemplificativa, con i rosanero con 11 titolari, un portiere 2002 in panchina e persino uno infortunato rimasto in campo: così si falsano i campionati, si rischiano cose non serie per il campionato. Sembra si stia aspettando qualcosa di eclatante. Ho fatto le mie precisazioni a Ghirelli: il campionato sta diventando non regolare, ci costringono a viaggiare e a portare il virus in giro, il virus non ha le gambe ma se lo portiamo in giro noi diventa difficile fermarlo”.

LEGGI ANCHE

LE DICHIARAZIONI DI GHIRELLI

PALERMO, EMERGENZA NO STOP

PALERMO, LA SOLITUDINE DI MATRANGA IN PANCHINA

L’articolo La Triestina chiede di fermare la Serie C: “Così si falsano i campionati” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker