Hi-Tech

Hyundai vuole i robot di Boston Dynamics. Terzo cambio di proprietà in 7 anni?

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Boston Dynamics sta per cambiare padrone, ancora una volta. É Hyundai l'indiziata a rivitalizzare le sorti dell'azienda uscita come spin-off dal MIT negli anni '90, successivamente acquisita da Google nel 2013 e rimessa in vendita appena tre anni dopo. Attualmente appartiene alla giapponese SoftBank, che a quanto pare avrebbe però deciso di rimetterla sul mercato. A riportare la notizia è Bloomberg.

Nessuna delle tre parti coinvolte intende per ora rilasciare commenti, come del resto facile intuire. L'operazione è stata stimata in circa 1 miliardo di dollari, e potrebbe essere formalizzata nel corso delle prossime settimane. "Esploriamo in continuazione varie opportunità di investimento e di collaborazioni", dicono in Hyundai, "il nostro lavoro continua ad entusiasmare i partner interessati nell'esplorazione di un rapporto commerciale più intenso con la nostra azienda", replicano in Boston Dynamics.

Al costruttore di auto sud coreano potrebbe far gola in modo particolare il know-how acquisito nel tempo dalla società nel campo della robotica: grande interesse hanno suscitato nel settore (e sulla rete) i robot sviluppati in questi anni, dall'umanoide Atlas (datato 2013) al popolare Spot dalle sembianze di un cane. Le applicazioni spaziano dalla logistica nei magazzini (un altro robot firmato Boston Dynamics, Handle, viene utilizzato per smistare e spostare pacchi e pallet) alla telemedicina, sino a sostituire i tifosi negli stadi con coreografie (discutibili).


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 209 euro oppure da Amazon a 429 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker