Hi-Tech

Bonus PC e Internet: buona intuizione, pessima esecuzione

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

"È un delirio", dice il referente di uno degli operatori in relazione al Bonus PC e Internet. "Ci hanno messo in una situazione scomodissima. Ci hanno chiesto di fornire un PC e un tablet, ma con questi requisiti minimi stabiliti da Infratel individuare un personal computer adeguato è quasi impossibile".

LO SPIRITO DEL BONUS

Il 2 ottobre con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del provvedimento riguardante il Bonus PC e Internet si è aperta la stagione dei voucher. Lo spirito dell'iniziativa forse ai più non è noto: si tratta di un aiuto per le persone meno abbienti, ed esattamente per i nuclei famigliari con un ISEE inferiore ai 20mila euro. A volte non ci si ferma a riflettere su cosa voglia dire, ma sarebbe bene soprattutto considerato il periodo delicato che stiamo attraversando.

L'intento quindi è di fornire a prezzi scontati un computer o un tablet a chi non ce l'ha e abbinarvi anche un servizio di connettività da almeno 30 Mbps. Purtroppo il pacchetto non può essere disgiunto e il motivo si deve al fatto che teoricamente l'obiettivo è quello di contrastare il digital divide. Personalmente penso: giusto l'intento; sbagliata l'esecuzione.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker