Hi-Tech

Ecco la tuta alare elettrica di BMW: il primo lancio di Peter Salzmann

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

BMW ha realizzato un progetto davvero curioso assieme all'austriaco Peter Salzmann. Infatti, il marchio tedesco ha sviluppato una tuta alare dotata di due motori elettrici, coinvolgendo non solo l'austriaco esperto in questo sport estremo ma anche BMW i e Designworks. Il risultato di questo lavoro è una tuta alare di nuova generazione dotata di una "fly unit" con due motori elettrici in grado di generare ognuno 7,5 kW per circa 5 minuti. Le due eliche sono realizzate in struttura leggera di fibre di carbonio e alluminio e girano ad una velocità di 25 mila giri al minuto. Il tutto è alimentato da una batteria da 50 V.

La "fly unit" pesa 12 Kg ed è collegata al pilota grazie a un meccanismo a cerniera posto su un pettorale. Normalmente, con le classiche tute alari si raggiungono velocità nell'ordine dei 100 Km/h. Lo scopo della propulsione elettrica è quello di migliorare il volo in planata, gestendo meglio la quota, per coprire anche distanze maggiori. Grazie alla propulsione elettrica è possibile superare la velocità di 300 Km/h. L'idea è nata nel 2017, progetto che ha trovato poi in BMW il principale partner. In questi anni sono stati sviluppati la "fly unit" e il design di nuova generazione della tuta alare.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 463 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker