Hi-Tech

Apple, informazioni sulla privacy delle app richieste a partire dall'8 dicembre

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Con il lancio di iOS 14, arrivato nei giorni scorsi già alla versione 14.2, Apple ha annunciato una serie di nuove funzionalità volte a garantire maggiormente la privacy degli utenti. Tra queste, una sorta di etichetta dettagliata stile "valori nutrizionali" che troviamo sulle confezioni alimentari, in cui gli sviluppatori devono necessariamente indicare tutti i dati che verranno raccolti per tracciare le abitudini degli utenti dalle app scaricate tramite App Store.

Le etichette elencheranno tutte le informazioni che verranno utilizzate da un'app e le presenteranno visivamente sulla relativa pagina dell'App Store.

Questa funzione, come anticipato, non è stata resa subito disponibile al lancio di iOS 14 e ad oggi nella pagina dedicata alla nuova versione del sistema operativo è ancora indicato che "Le informazioni sulla privacy sull’App Store saranno disponibili in seguito tramite un aggiornamento". Nelle scorse ore, Apple ha annunciato che gli sviluppatori saranno tenuti a fornire tutte le informazioni per quelle "etichette" a partire dall'8 dicembre.

Stando a quanto riportato sul sito dedicato agli sviluppatori, questi saranno tenuti a divulgare tutte le informazioni che vengono raccolte sia direttamente sia indirettamente, tramite partner, dalle app e dovranno mantenere aggiornate queste "etichette". Ad esempio, se un'app ha bisogno di conoscere la posizione precisa per funzionare lo si dovrà sapere prima ancora di scaricarla. Qualora l'app non avesse più bisogno in futuro di questa funzione, l'etichetta andrà aggiornata.


Le massime prestazioni al miglior prezzo? Realme X50 Pro è in offerta oggi su a 558 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker