Hi-Tech

Apple A14X, la CPU dei Mac ARM passa su GeekBench | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Secondo AppleInsider il presunto Apple A14X Bionic è finito sul database della piattaforma di benchmark GeekBench, a distanza di appena qualche giorno dall'evento di martedì in cui se ne dovrebbe parlare ampiamente per l'impiego sui computer Mac. Nel corso della WWDC 2020, Apple ha annunciato che entro due anni tutti i suoi computer passeranno ad adottare processori proprietari basati su architettura ARM; proprio ad Apple A14X Bionic, derivato dell'A14 che abbiamo visto sugli iPhone di nuova generazione e sugli iPad più recenti, dovrebbe toccare l'onore di inaugurare il processo di transizione.

Secondo i test il chip se l'è cavata davvero bene: i punteggi sono addirittura più alti di quelli realizzati dal MacBook Pro 16 con Intel Core i9, che è quello che fa peggio in single-core rispetto agli altri chip comparati (l'A14 e l'A12Z degli ultimi iPad Pro), ma al tempo stesso il re nel multi-core. Prima di vedere un rapido paragone, però, qualche dettaglio tecnico. La piattaforma di test, stando a quanto riporta Apple Insider, include 8 GB di RAM (ricordiamo che anche questo componente ha un impatto sui punteggi di benchmark) e mostra una CPU con una frequenza nominale di 1,8 GHz, in grado di raggiungere in boost i 3,10 GHz. È la prima volta che si superano i 3 GHz su un processore Apple. Infine, i punteggi:


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 238 euro oppure da Amazon a 284 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker