Hi-Tech

Dentro il cubo di Rubik di Xiaomi c'è un PC tascabile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il nome fa riferimento a un rompicapo, ma il concetto è semplice: Xiaomi ha infatti lanciato una delle sue campagne di crowdfunding su Youpin per il Nigmei Rubik's Cube Mini, ovvero un PC tascabile – letteralmente -, dalle dimensioni paragonabili proprio al celebre passatempo. Un'idea non così diversa da quella che sta dietro a un prodotto come il Raspberry Pi 400 di cui vi abbiamo parlato in settimana, che racchiude un piccolo computer nel form factor di una tastiera.

Nello specifico, per il Rubik's Cube Mini stiamo parlando di 62x62x42 mm e appena 145g di peso. La scocca del cubetto Xiaomi è interamente realizzata in metallo, ma la curiosità ovviamente è tutta per quello che c'è sotto: ovviamente non stiamo parlando di un dispositivo che punta all'efficienza bruta, ma che ha come priorità garantire una dissipazione efficiente del calore sviluppato all'interno di un case tanto compatto, e quindi come CPU troviamo un Intel Celeron J4125, un processore quad-core da 10W senza Hyperthreading con frequenza base da 2Ghz, che può spingersi fino a 2,7 GHz. La GPU integrata è Intel UHD 600 dotata di 12 EU, con frequenza compresa tra 250 e 750Mhz.

Per smaltire il calore Xiaomi ha deciso di adottare un sistema attivo, installando una ventolina che si occupa di tenere tutto sotto controllo. Per quanto riguarda la memoria, i tagli a disposizione per la RAM LPDDR4 sono due, ovvero 6 o 8 GB, e così pure per lo spazio di archiviazione – l'SSD M.2 può essere da 128 o 256 GB.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker