Hi-Tech

ASUS ROG STRIX RX 6800 XT: l'analisi del BIOS svela un "Turbo Mode"

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Durante la presentazione delle Radeon RX 6000, AMD ha snocciolato tutte le novità dell'architettura GPU RDNA2 insieme ad altre tecnologie come Infinity Cache, Smart Access Memory e Rage Mode, tutte mirate a ottimizzare le prestazioni in gaming delle schede. Tra queste, Rage Mode One Click Overclocking è una funzione integrata direttamente nel Radeon Software che, sostanzialmente, abilita un overclock automatico sulla GPU per aumentare le prestazioni e quindi il frame-rate.

Rage Mode – utilizzato da AMD nei benchmark durante la presentazione – non sarebbe però il profilo più spinto supportato dalle nuove Radeon RX 6000, questo è almeno quanto emerge dall'analisi del BIOS della modello custom ASUS ROG STRIX RX 6800 XT. Il file BIOS in questione, fornito da Patrick Schur e analizzato da Igor's Lab, evidenzia che la variante di ASUS supporta anche le modalità Silent e Quiet nonchè una modalità Turbo.

Secondo quanto viene fuori dall'utility MorePowerTool – sviluppata dallo stesso Igor's Lab – la modalità Rage Mode imposta una frequenza GPU di 1990 MHz con temperatura limite di 80 °C, mentre con Turbo Mode questo limite si sposta a 95 °C con frequenza massima di 2250 MHz (che corrisponde alla frequenza Boost dichiarata da AMD). Al momento mancano conferme, ma non possiamo escludere che il profilo BIOS in questione possa essere una peculiarità dela versione ROG Strix, con ampie possibilità però che i partner abbiano soluzioni simili. Del resto, i modelli custom sono concepiti appositamente per supportare frequenze di clock più spinte e per un periodo di tempo più lungo, sfruttando sistemi di dissipazione ad aria o a liquido, proprio come la nuova ROG Strix LC Radeon RX 6800 XT di ASUS.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 623 euro oppure da Unieuro a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker