Hi-Tech

Intel Xe-HP NEO su Geekbench, ha 512 EU ma le prestazioni non convincono

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nuovi dettagli sulle prime varianti HP (High Performance) delle GPU Intel Xe ci giungono oggi dal database Geekbench, offrendo qualche spunto di riflessione su quello che possiamo aspettarci da DG2, la prima GPU Gaming Intel attesa per il prossimo anno. Si tratta in sostanza dei primi benchmark della GPU Intel Xe-HP NEO, basata appunto sulla declinazione "HP" indirizzata al segmento dei datacenter.

Le GPU Intel Xe HP saranno disponibili in almeno tre varianti, da 512/1204/2048 EU (Execute Unite) e utilizzeranno memorie HBM2, mentre Intel Xe HPG sarà destinata più che altro al gaming (vedi appunto DG2) e monterà chip GDDR6. Detto questo, le prestazioni fatte segnare da Intel Xe-HP NEO non convincono e, anche tenendo conto del software poco ottimizzato, sono decisamente distanti da una GeForce RTX 3070, punto di riferimento per quanto riguarda il mercato di fascia media delle schede grafiche.

La GPU in questione è dotata di 512 EU per un totale di 4096 Shading Unit, ha un clock di 1,15 GHz e probabilmente 8GB di memoria. Il punteggio ottenuto è di 25.475 punti nel test OpenCL contro gli oltre 140.000 fatti segnare da una NVIDIA GeForce RTX 3070, un distacco imbarazzante che, facendo due calcoli, non verrebbe colmato neanche dalla variante Xe HP a 1024 EU (8192 Shading Unit).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker