Hi-Tech

Huawei Mate 40 RS, il teardown svela chip di memoria proprietario

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Anche Huawei Mate 40 RS Porsche Design viene smantellato in Cina, a distanza di pochi giorni da Mate 40 Pro. Le differenze non sono tantissime, ma ci sono, specialmente nell'area relativa al modulo fotocamera, che su RS è decisamente più affollato (4 contro 3 fotocamere più sensore di profondità a infrarossi). Un altro dettaglio decisamente interessante è che, a quanto pare, in questo dispositivo Huawei ha optato per un chip di storage proprietario, marchiato HiSilicon.

Al momento non ci sono molti dettagli ufficiali, ma la stampa tech cinese dice che i due smartphone sono i primi a implementare un nuovo standard di memorie flash sviluppato internamente. Si chiama SFS, e pare che riesca a raddoppiare i risultati in velocità di lettura e scrittura rispetto alle attuali UFS 3.1, le più veloci sulla piazza. I dati citati dalla stampa sono i seguenti:

  • Scrittura sequenziale: 1.280 MB/s (UFS 3.1: intorno ai 700 MB/s)
  • Scrittura casuale: 548 MB/s (UFS 3.1: intorno ai 200-300 MB/s)


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 623 euro oppure da Yeppon a 798 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker