Hi-Tech

Bonus Mobilità: 600 mila in coda tra disservizi e problemi | SPID non aiuta

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il giorno è arrivato e nonostante i tanti mesi di tempo e i preparativi per rendere il sistema e la piattaforma fruibile per tutti, il sito per ottenere Bonus Mobilità si è dimostrato non all'altezza delle aspettative. Non solo la partenza è stata falsata con un ritardo di circa 30 minuti rispetto a all'orario stabilito, ma il numero enorme di richieste ha reso inutilizzabile il tutto.

Ma attenzione, il problema non è stato il traffico diretto generato dai 600.000 utenti in coda che si sono susseguiti per tutta la mattina, paradossalmente il sito buonomobilita non è mai andato realmente offline – se non per qualche istante intorno alle 9.00 – ma nulla che possa essere considerato realmente grave anche perché il numero di richieste contemporanee è stato da subito enorme.

COSA NON HA FUNZIONATO

Il problema nasce dalla modalità con cui è stata ideata la richiesta. Finita la coda e ottenuto l'accesso con il turno che abbiamo "prenotato" collegandoci al sito, l'autenticazione con SPID ha dimostrato quanto sia indietro tutto il sistema e quanto, nonostante le alternative disponibili, migliaia di richieste contemporanee siano impossibili da gestire anche su sistemi esterni.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 463 euro oppure da eBay a 594 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker