Hi-Tech

Phishing, occhio agli SMS a nome dell'istituto di credito BNL: sono una truffa

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nel 2020 abbiamo assistito ad un intensificarsi dei tentativi di phishing in seguito all'esplosione della pandemia, che ha spinto moltissimi individui con poca confidenza con i mezzi informatici allo smart working, e quindi ad esporsi a questi rischi. E infatti i servizi di videochiamate come Zoom, Microsoft Teams e Google Meet sono stati presi particolarmente di mira.

Ma anche i cari, vecchi SMS restano un pericoloso veicolo per queste truffe che puntano ad estorcere alla vittima inconsapevole i propri dati sensibili. Le cose si fanno parecchio delicate, poi, quando si tratta delle credenziali bancarie, quelle che permettono di accedere al proprio conto corrente, o di utilizzare le proprie carte di credito o di debito.

In questi giorni pare che stiano circolando SMS che si spacciano per comunicazioni dell'istituto di credito BNL. Lo scopo è sempre lo stesso, e anche le modalità con cui i malintenzionati sperano di raggiungerlo sono classiche: si comunica all'utente che il proprio conto è bloccato o limitato, e lo si invita ad inserire le proprie credenziali per risolvere la situazione. Nello specifico, l'SMS recita:


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 624 euro oppure da Supermedia a 859 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker