Hi-Tech

Google Meet: sfondi personalizzati in arrivo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Le principali app di videconferenze offrono l'opzione per personalizzare lo sfondo – ad esempio, Skype l'ha introdotta ad aprile – e anche Google sta per inserire la nuova funzionalità in Meet. Per dirla diversamente, sarà finalmente possibile dire addio ai monotematici e onnipresenti sfondi (reali) che ritraggono librerie più o meno affollate di volumi, per lasciare spazio a più variegati sfondi virtuali: uffici, paesaggi, temi astratti o anche immagini caricate dalla galleria personale.

La novità interesserà tutti gli utenti finali che utilizzano Meet, ma non potrà essere usata nell'ambito delle riunioni lanciate dalla clientela Education (quindi gli studenti che usano Meet per la didattica a distanza dovranno probabilmente rinunciarvi durante le lezioni). Al lancio la funzionalità verrà resta disponibile su Chrome OS e sul browser Crome per Windows e Mac. L'integrazione nelle versioni mobile (Android e iOS) di Meet arriverà successivamente.

Per selezionare lo sfondo non sarà necessario scaricare estensioni software aggiuntivi. Basterà selezionare l'icona che al momento permette solo di sfocare lo sfondo e selezionare l'opzione per il scegliere l'immagine personalizzata. Si precisa che l'opzione sarà disattivata per default, l'utente dovrà quindi attivarla manualmente.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker