Hi-Tech

Chiudere TikTok significa togliere il lavoro ai creativi. Tribunale USA blocca il ban

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Bannare TikTok significa andare contro i creativi americani. É questa la sintesi della decisione di un giudice federale dello Stato della Pennsylvania che di fatto blocca nuovamente l'ordine presidenziale di estromettere la piattaforma social cinese dal mercato statunitense. Ulteriori misure restrittive sarebbero previste dal 12 novembre nonostante a fine settembre la Corte Distrettuale della Columbia avesse congelato il ban.

A intentare la causa sono stati tre creator, Douglas Marland (2,7 milioni di follower), Cosette Rinab (2,3 milioni) e Alec Chambers (1,8 milioni). L'uscita di scena di TikTok dal mercato americano, dicono, creerebbe un danno economico e d'immagine irreparabile. Così si legge nella documentazione del Tribunale:

I querelanti si basano su TikTok per guadagnarsi da vivere. […] Il vasto pubblico offre ai creatori di contenuti come i querelanti l'opportunità di trarre profitto dai video che pubblicano su TikTok. La querelante Rinab, ad esempio, crea video per marchi di moda e altre società e guadagna tra 5.000 e 10.000 dollari per video. […] Senza l'accesso all'app TikTok, i querelanti perderanno l'accesso a tutti questi follower, nonché alle opportunità professionali offerte da TikTok.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker