Sport

Mirri: “La classifica fa paura ai tifosi e al presidente, qualcosa non è andato bene”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT





Il presidente del Palermo, Dario Mirri, era presente per alle Poste di via Ausonia/De Gasperi per il lancio del francobollo celebrativo dedicato ai 120 anni di storia rosanero. L’imprenditore ha poi parlato della situazione difficile che sta vivendo la squadra, colpita dall’emergenza Covid, che ha influenzato anche le iniziative per l’anniversario.

“Abbiamo sognato qualcosa di diverso – afferma – per certi versi però l’abbiamo realizzato. Quello che succede nel mondo rende più complicata la rappresentazione per i tifosi. Il francobollo è stato emesso, il museo è uno dei primi fatti concreti e duraturi. I tifosi del Palermo cominciano ad avere in mano qualcosa che gli appartiene“.

Il presidente sposta il focus sulle questioni di campo: “La classifica fa paura ai tifosi e al presidente. Il Palermo non può perdere tre partite su quattro; è chiaro che qualcosa non è andato bene. Il Covid ha aggiunto altri problemi. Credo che il calcio navighi a vista. La Reggiana perderà una partita a tavolino. Stiamo vivendo un momento drammatico nel mondo”.

Regalo ai tifosi? Sono le vittorie, quello che aspetta la gente – conclude – . Centro sportivo? Credo che possa rappresentare una cosa che resta in eterno e dare una solidità alla società. Maglia celebrativa? Non so se verrà utilizzata col Catania. Stagione compromessa? Non lo so, da tifoso mi sembra un disastro ma il mio ruolo mi impone di essere ottimista”.

LEGGI ANCHE

L’INTERVISTA A MARCONI

PALERMO, BUON COMPLEANNO. IL CLUB ROSA COMPIE 120 ANNI

L’INTERVISTA AL PROTAGONISTA DEL PODCAST ROSANERO

L’articolo Mirri: “La classifica fa paura ai tifosi e al presidente, qualcosa non è andato bene” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker