Hi-Tech

Sony vuole comprare Crunchyroll da AT&T: trattative alle fasi finali | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sony sarebbe intenzionata a comprare Crunchyroll, il servizio di streaming specializzato in anime, da AT&T per poco meno di 1 miliardo di dollari – le fonti anonime del Nikkei Asian Review, che ha diffuso per prima la notizia, parlano di 957 milioni. I colloqui sarebbero ormai entrati nelle fasi finali, e pare piuttosto probabile che l'accordo sarà finalizzato. Le indiscrezioni su questa operazione si susseguono già da quest'estate; ma la cifra paventata era ben più alta, si parlava di circa 1,5 miliardi di dollari.

È curioso osservare il tempismo di questa indiscrezione: proprio ieri osservavamo come la divisione cinema/serie di Sony abbia sofferto molto per via della pandemia di COVID-19, non solo perché materialmente filmare nuovi contenuti è molto difficile, ma anche e soprattutto perché nessuno va più (può più andare) al cinema. Crunchyroll e il suo database di circa 30.000 episodi di serie animate, distribuiti su 1.000 titoli, potrebbe aiutare il colosso giapponese ad avvicinarsi un po' a concorrenti con un approccio più moderno all'industria cinematografica/televisiva, come per esempio Neflix, Hulu, o Quibi (no, quest'ultimo no).

Sony in effetti è già presente nel mondo dello streaming di anime con Funimation, ma è rimasta una piattaforma di nicchia con relativamente pochi utenti e quasi solo in USA. Sony ha anche un proprio studio dedicato alla produzione di questo tipo di contenuti, e almeno uno, Demon Slayer, ha avuto piuttosto successo. Crunchyroll permetterebbe a Sony di fare quel balzo di qualità e quantità che sta cercando, con i suoi oltre 3 milioni di iscritti (tre volte più di quelli di Funimation) sparsi in oltre 200 mercati.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker