Hi-Tech

La videochat di Tinder arriva anche in Italia con Face to Face

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo averla introdotta parzialmente negli USA a partire da maggio, Tinder porta Face to Face anche in altri Paesi, tra cui l'Italia. Ma di cosa si tratta? Sostanzialmente, di una videochat integrata che risponde alle stesse logiche del resto dell'app. E quindi anche per avviare la richiesta di un faccia a faccia servirà che entrambi i contatti esprimano il loro consenso: a quel punto l'opzione diverrà disponibile. Il via libera alla videochiamata non sarà notificato agli altri utenti.

Entrambi gli utenti dovranno acconsentire, inoltre, al regolamento di Tinder, e comparire chiaramente in video – per evitare che l'esposizione sia monodirezionale. Se qualcosa dovesse andare storto, l'app permetterà di inviare una segnalazione in qualsiasi momento in seguito alla chiusura della chiamata. Nonostante tutte le precauzioni e i consigli, ovviamente, Tinder non sarà in grado di prevenire attivamente eventuali molestie durante una chiamata: è responsabilità dell'utente porvi fine in qualsiasi momento, ed eventualmente procedere con una segnalazione.

L'impostazione grafica divide di default lo schermo in due precise metà: in un contesto simile infatti l'utente vuole avere controllo sulla propria apparenza per non sfigurare, e al contempo ha interesse a vedere bene anche il volto del contatto. Perciò la riduzione di una delle due immagini in una piccola finestra non avrebbe funzionato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker