Hi-Tech

Amplificatori home cinema con HDMI 2.1: problemi di compatibilità con il 4K/120Hz

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I chip HDMI 2.1 utilizzati in alcuni amplificatori home cinema non riescono a gestire i segnali Ultra HD a 120 Hz nel modo corretto. La notizia giunge dalla testata informatica c't che ha provato il Denon AVR-X2700H con un OLED LG C9. Le sorgenti usate sono un PC con GPU NVIDIA RTX 3080 e un esemplate test della console Xbox Series X che monta però l'hardware definitivo. Le prove effettuate hanno evidenziato l'impossibilità di veicolare segnali in Ultra HD a 120 Hz o 8K a 60 Hz tramite il sintoamplificatore Denon.

Ogni test si è concluso con una schermata nera visualizzata sullo schermo del televisore. Il colpevole è apparentemente il chipset HDMI 2.1 prodotto da Panasonic Solutions, recentemente acquisita da Nuvoton Technology. Il malfunzionamento è legato ad una incompatibilità generata da una mancanza di corrispondenza tra quanto comunicato dai chip HDMI dei dispositivi presenti nella catena video. In parole più semplici le elettroniche non "si parlano" nel modo corretto e questo porta a non poter vedere il segnale sul TV.

Gli aspetti più rilevanti da considerare sono due. Il primo riguarda il numero di prodotti affetti da questa incompatibilità. Denon non è l'unica ad essere coinvolta: sono infatti numerosi i prodotti che integrano i chip prodotti da Panasonic Solutions. Tra questi vi sono gli amplificatori Marantz (del resto parte della stessa holding, Sound United), quasi sicuramente anche alcuni Yamaha e si sospetta che anche le ultime generazioni di Onkyo, Pioneer e Sony possano presentare lo stesso difetto.


Le massime prestazioni al miglior prezzo? Realme X50 Pro è in offerta oggi su a 558 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker